(+39) 0984.413606info@ecocosenza.it

RESIDENZA “NORMA ARISTODEMO VIVONA”

Sabato 24 maggio 2014 rimarrà per sempre una data indelebile per tutte le persone che hanno problemi ematologici e per i familiari che li supportano. In Via delle Medaglie d’Oro a Cosenza – in pieno centro – è stata inaugurata la struttura, già attiva da settembre 2013, che garantirà un alloggio gratuito per brevi periodi ai pazienti ed ai familiari che li accompagnano che vivono lontano dal luogo di cura. La residenza è messa a disposizione dall’Associazione Eco – Ematologia Cosenza Onlus – e viene dedicata alla memoria della signora Norma Aristodemo Vivona, purtroppo affetta da malattia ematologica e deceduta un anno fa. Molto legata alla signora Norma, ed al suo ricordo, è la Dottoressa Carla Mazzone, presidente dell’ Associazione Eco. Il ricordo che si consolida nel tempo e la voglia di essere vicini in modo più che concreto a tanti malati è la linfa vitale che spinge a continuare nel loro lavoro la presidente e tutti i membri dell’Associazione. La residenza Norma Aristodemo Vivona “nasce” anche grazie al contributo determinante di una signora residente fuori regione che, come proprietaria dell’appartamento sito nello stesso stabile dell’Associazione, lo ha messo a disposizione gratuitamente. L’appartamento è composto da quattro vani più servizi. Associazione Eco lo ha ristrutturato e arredato.
È stata la presidente dell’associazione, Carla Mazzone, a illustrare bene le attività di Eco: «Ematologia Cosenza Onlus è attiva dal 5 Settembre 2013 e non ha fini di lucro. E’ fondata sul volontariato. L’intento è quello di contribuire a migliorare la qualità della vita dei malati e sostenere in modo concreto i parenti vicini a loro. L’Associazione è diretta da persone che hanno o vivono l’esperienza diretta della malattia di un congiunto aggravata dalla necessità di trasferimento e permanenza in prossimità di centri specializzati. Il finanziamento dell’Associazione avviene attraverso donazioni liberali, manifestazioni (Stelle di Natale, Uova di Pasqua, Monili), le Pergamene e Bomboniere solidali, iniziative di vario genere, il 5% della denuncia dei redditi. Devolvendo il 5 per mille si può migliorare la qualità di vita e della ricerca. Sostenendo la ricerca si fa il gesto più importante per un amico, fratello o semplicemente per il vostro più caro sconosciuto».

Presidente, può spiegarci come vengono utilizzati i fondi?
«Si, Eco garantisce assistenza economica – nell’ambito delle proprie disponibilità patrimoniali – ai malati ed ai loro familiari durante le varie fasi della malattia, facendosi carico di molte spese alle quali i pazienti vanno incontro. Offre alloggio gratuito temporaneo ai pazienti e ai familiari in trattamento. Istituisce borse di studio su richiesta per la formazione e l’aggiornamento di personale medico e paramedico. Organizza convegni e corsi per divulgare ed approfondire le conoscenze nel campo ematologico, e sensibilizzare sulla donazione (sangue, piastrine, midollo). Promuove e finanzia la ricerca attraverso la Fondazione Gimema Onlus. In ultimo fammi concludere dicendo che ovviamente è grazie alla ricerca che si è incrementata la percentuale di guarigione nell’ambito delle malattie ematologiche». 

Cosa aggiungere ancora?. In un periodo in cui siamo “bombardati” e “bombardiamo” solo  pessimismo e negatività ci sono delle persone, dei dottori, delle persone normali, degli angeli – che possiamo chiamarli come vogliamo –  che vegliano sulla vita di chi ha bisogno, di chi altrimenti non potrebbe mai farcela da solo. Di chi sarebbe abbandonato al suo dolore ed al suo destino. In un momento storico in cui si fa fatica a trovare esempi positivi da mostrare alle nuove generazioni intendiamo rimarcare il lavoro, la passione, la missione dei membri dell’Associazione Eco che, invece di guardare dall’altra parte come fanno in tanti, hanno deciso di guardare negli occhi chi ha bisogno. Sollevarlo, farlo lottare e accompagnarlo con dignità e serenità nel duro percorso che dovrà affrontare.

Start typing and press Enter to search

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi